Fondo per Imprese Creative
Da giugno 2022

Contributi per investimenti delle imprese creative

A seguito del decreto interministeriale del 19 novembre 2021, è stato istituito il Fondo che mira a sostenere lo sviluppo del settore creativo e la ripartizione della dotazione finanziaria prevista, pari a 20 milioni di euro per ciascuno degli anni 2021 e 2022:

  • per gli interventi per la nascita, lo sviluppo e il consolidamento delle imprese creative: 28.000.000,00 euro;
  • per gli interventi per la promozione della collaborazione tra imprese creative e soggetti operanti in altri settori: 10.000.000,00 euro;
  • per misure di sostegno al sistema imprenditoriale del settore creativo: 2.000.000,00 euro.

Beneficiari
Le micro, piccole e medie imprese creative che devono sostenere degli investimenti con lo scopo di avviare, sviluppare o consolidare la propria attività, nonché consolidare una collaborazione con imprese di altri settori. Possono fare richiesta di finanziamento:

  • Le imprese creative il cui codice ateco è presente tra questo Elenco codici ateco amissibili
  • Le imprese non creative, coinvolte in progetti con imprese creative
  • Persone fisiche, intenzionate a costituire un’impresa creativa entro 60 giorni dalla comunicazione di ammissione alle agevolazioni.

Tipologie di iniziative

Interventi per la nascita, lo sviluppo e il consolidamento delle imprese creative, declinati in:
 programmi di investimento realizzati da singole imprese creative;
 programmi di investimento realizzati da imprese creative con una prospettiva di collaborazione rispetto ad altre imprese creative o a imprese anche non operanti nel settore creativo;
 investimenti nel capitale di rischio delle imprese creative, a beneficio esclusivo di quelle che costituiscono start up innovative e PMI innovative.

Interventi per la promozione della collaborazione tra imprese creative e soggetti operanti in altri settori, calati sui seguenti ambiti:
 azioni di sviluppo di marketing e sviluppo del brand;
 design e design industriale;
 incremento del valore identitario del company profile;
 innovazioni tecnologiche nelle aree della conservazione, fruizione commercializzazione di prodotti di particolare valore artigianale, artistico e creativo.

Spese ammissibili
o Immobilizzazioni materiali: Impianti, macchinari e attrezzature nuove di fabbrica
o Immobilizzazioni immateriali: Componenti hardware e software, brevetti e licenze
o Opere murarie nel limite del 10% del programma complessivamente considerato ammissibile
o Esigenze di capitale circolante, nel limite del 50% delle voci di spesa precedenti.

Ammontare dell’investimento e dell’agevolazione
 Interventi per la nascita, lo sviluppo e il consolidamento delle imprese creative: spese ammissibili non superiori a 500.000 euro e con beneficio di un’agevolazione pari al 40% di contributo a fondo perduto
e al 40% di finanziamento agevolato
 Interventi per la promozione della collaborazione tra imprese creative e soggetti operanti in altri settori: spese ammissibili non superiori a 10.000 euro e con beneficio di un’agevolazione pari all’ 80% di contributo a fondo perduto

Modalità di presentazione della domanda

  • Per gli interventi per la nascita, lo sviluppo e il consolidamento delle imprese creative: la compilazione delle domande sarà possibile a partire dalle ore 10.00 del 20 giugno 2022 e l’invio a partire dalle ore 10.00 del 5 luglio 2022
  • Per gli interventi per la promozione della collaborazione tra imprese creative e soggetti operanti in altri settori: la compilazione delle domande sarà possibile a partire dalle ore 10.00 del 6 settembre 2022 e l’invio a partire dalle ore 10.00 del 22 settembre 2022.

Le domande saranno finanziate man mano che sono ricevute le richieste, fino all’esaurimento dei fondi disponibili.

Siamo a disposizione per supportarvi nella valutazione dell’opportunità e nella predisposizione della domanda. Per informazioni: info@scuadra.it oppure 0423.496.792.