Contributi per Imprese Artigiane dalla Regione Veneto
Dal 6 al 29 settembre 2022

Bando “Il Veneto Artigiano” 2022 DGR n.865 del 19 luglio 2022

La Regione Veneto ha stanziato dei fondi per introdurre nelle imprese artigiane innovazioni tecnologiche di prodotto e di processo, ammodernare i macchinari e gli impianti e ad accompagnare i processi di riorganizzazione e ristrutturazione aziendale, anche in un’ottica di sviluppo sostenibile.

A chi è rivolto il bando

Il bando è rivolto alle imprese artigiane regolarmente iscritte all’Albo delle imprese artigiane istituito presso la Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura competente per territorio con unità operativa in Veneto.

Spese Ammissibili

Sono ammissibili le spese per l’acquisto di:

  • macchinari, impianti produttivi, hardware e attrezzature, in particolare 4.0.
  • autocarri a esclusivo uso aziendale;
  • software e realizzazione di sistemi di e-commerce;
  • opere murarie e di impiantistica;
  • realizzazione di impianti a fonti rinnovabili

i beni devono essere nuovi, ammortizzabili e strettamente coerenti con l’attività svolta e avere un’autonomia funzionale (no componenti o parti di macchinari) fatti salvi gli investimenti in beni strumentali che integrano con nuovi moduli l’impianto produttivo o il macchinario preesistente, introducendo una nuova funzionalità nell’ambito del ciclo produttivo dell’impresa. Il progetto deve essere concluso entro il 2 ottobre 2024: sono ammissibili le spese sostenute e pagate interamente dal beneficiario tra il 1° settembre 2022 e il 2 ottobre 2024.

Agevolazione prevista
L’agevolazione è a fondo perduto, pari al 40% della spesa rendicontata ammissibile per la realizzazione del progetto ed è concessa:

  • nel limite massimo di euro 100.000,00 (centomila/00) corrispondenti a una spesa rendicontata ammissibile pari o superiore a euro 250.000,00 (duecentocinquantamila/00);
  • nel limite minimo di euro 10.000,00 (diecimila/00) corrispondenti a una spesa rendicontata ammissibile pari a euro 25.000,00 (venticinquemila/00)

 

Tempistiche

La domanda va presentata esclusivamente online attraverso le proprie credenziali SIU a partire dalle ore 10.00 di martedì 06 settembre 2022, fino alle ore 12.00 di giovedì 29 settembre 2022.

Graduatoria

Alla chiusura dei termini di presentazione delle domande è definita una graduatoria provvisoria finalizzata alla definizione dell’ordine di avvio ad istruttoria delle domande presentate. La graduatoria provvisoria è formata mediante l’attribuzione automatica di un punteggio basato sulla rispondenza del progetto ai criteri di priorità individuati.

Saranno avviate ad istruttoria, in ordine decrescente di punteggio, tutte le domande rientranti nei limiti di finanziabilità in base alla dotazione finanziaria del bando. La dotazione finanziaria iniziale è pari a euro 5.000.000,00 (cinquemilioni/00). È possibile l’assegnazione di risorse aggiuntive in caso di ulteriore futura disponibilità finanziaria.

Siamo a disposizione per supportarvi nella valutazione dell’opportunità e nella predisposizione della domanda. Per informazioni: info@scuadra.it oppure 0423.496.792.